I keypoint emersi dall’analisi preliminare

Come dicevamo nel post precedente, UtilManny è una multinazionale cresciuta molto velocemente grazie ad una serie di acquisizioni internazionali. È un’azienda composta da più di 20 società ben radicate nel territorio ma poco avvezze ad un utilizzo interno delle risorse di gruppo. Fondata nel 1973, attualmente è presente a livello globale con 23 centri operativi, 15 stabilimenti e 3 centri di ricerca e sviluppo. 

la nuova sfida si chiama UtilManny

Oggi ci stiamo recando dalla UtilManny, multinazionale che opera nel settore della macchine utensili. Sappiamo già che si tratta di una piccola multinazionale cresciuta molto velocemente nell’ultimo periodo grazie ad una serie di acquisizioni strategiche. Attualmente sono in fase di riassesto strutturale e di nuova distribuzione delle figure cardine nelle varie country. 

Dèfilé di applicazioni tecnologiche a Milano

Quando si pensa a Milano, la parola che viene in mente “moda”. Poi l’emozione inizia con nomi del calibro di Armani, Valentino, Versace, Ferrè, Prada, Moschino, Fendi, Trussardi, Missoni, Gucci, Dolce & Gabbana e Krizia… Mentre si cammina per le strade di Milano si arriva all’accogliente biblioteca Biblioteca della Moda, dove “gli appassionati di moda possono visualizzare, acquistare o vendere libri, riviste, quaderni di tendenza, stampe e cataloghi risalenti dal 1850 ai giorni nostri”. Questa è quindi la location scelta dalla Dassault Systèmes per il suo “Dèfilé di applicazioni tecnologiche”.