artwork labeling

07 Dic Aspetti chiave del Packaging, Labeling & Artwork Management

Nell’era del business competitivo, ogni azienda si sforza di introdurre prodotti innovativi che abbiano un ridotto time to market, costi ridotti e che si adattino rapidamente alle esigenze del mercato. Per raggiungere questo obiettivo, le aziende si concentrano sul rafforzamento dei processi di sviluppo dei prodotti con le migliori metodologie e strumenti come il Product Lifecycle Management (scopri le nostre soluzioni PLM) che consentono di gestire un altro aspetto chiave dello sviluppo e del rilascio del prodotto: il packaging e l’etichettatura e l’artwork.
Qualsiasi innovazione o cambiamento di prodotto porterà inevitabilmente a un aggiornamento delle esigenze del packaging a causa di vari fattori quali la commercializzazione del prodotto, le esigenze normative e di sicurezza. Il packaging riveste un ruolo chiave nella vendita dei prodotti insieme alle specifiche del prodotto, in quanto invoglia il cliente a scegliere il prodotto dallo scaffale. Nelle industrie CPG, l’etichetta gioca un ruolo chiave anche in termini di conformità normativa, che è fondamentale anche per poter distribuire il prodotto sullo scaffale.

La partecipazione di più reparti è necessaria per costruire un packaging, un’etichetta e un artwork efficaci per un prodotto.
Vediamo perchè:
– Packaging : tutto ciò che viene utilizzato per fornire il prodotto al consumatore nelle giuste condizioni e con le giuste informazioni.
Funzioni: Protezione, Promozione, Informazioni, Convenienza, Gestione e Riduzione dei rifiuti.
Gli attributi chiave dell’imballaggio includono le dimensioni fisiche, le specifiche del materiale, gli accessori richiesti e la procedura operativa standard da utilizzare.
Alcuni esempi di imballaggi: cartone, etichette, sacchetti, blister, foglietti, tubi, laminati, strisce, contenitori rigidi, ecc.
– Etichetta: informazioni su un prodotto da visualizzare sulla confezione o sul prodotto stesso.
Aiuta nel diffondere il messaggio commerciale sul prodotto ed ad adempiere agli obblighi legali e le conferme ai regolamenti federali. Fornisce informazioni ai consumatori e informazioni sulla produzione del prodotto in varie lingue in base alle esigenze regionali.
Contenuto tipico dell’etichetta sono: Nome dell’alimento / Nome comune / Nome commerciale, Quantità netta, Prodotto e commercializzato da, Fatti nutrizionali, Ingredienti, Istruzioni per l’uso, Condizioni di conservazione, Braille-se richiesto, simboli per rappresentare Recycle, Veg, Non -veg, ecc., Periodo di validità, Avvertenze – se richiesto, Codice a barre / codice QR, N. lotto, Data di scadenza, Prezzo, ecc.
Diverse parti delle informazioni dell’etichetta sono di proprietà di diversi reparti di un’azienda, il che rende indispensabile avere una stretta collaborazione all’interno dell’azienda.
– Artwork: raccolta di risorse grafiche del marchio.

In termini più generali, il reparto di Engineering possiede le specifiche del prodotto, il Regulatory office possiede le informazioni sull’etichetta e il Marketing possiede le specifiche e le illustrazioni del packaging.

Ecco alcuni scenari che aumentano la complessità del packaging, dell’etichetta e dell’artwork:

  • Molteplici quantità dello stesso prodotto.
  • Regolamentazione e regole linguistiche diverse per regione e mandati di traduzione.
  • Offerte periodiche che richiedono una confezione più grande o grafica aggiuntiva sulla confezione o testo dell’etichetta aggiuntivo per un periodo limitato di tempo.
  • Offerte multi-pack, in cui le varianti dello stesso prodotto sono vendute in bundle.
  • Vendita online attraverso i portali.

Le sfide che le aziende si trovano ad affrontare e che impattano sulla gestione del packaging possono essere:

  • Incapacità di vari team, lavorare in modo collaborativo per consegnare il packaging e la giusta artwork;
  • Ritardo dovuto all’affidamento della prototipazione fisica, piuttosto che sui modelli virtuali.
  • Commenti che comportano lunghi tempi di consegna per le approvazioni.
  • Requisiti di conformità locali globali v / s.
  • Consegna di materiale illustrativo errato ai fornitori di stampa
  • Creazione di artwork errate a causa di informazioni errate sul prodotto e sui requisiti.
  • Controllo incoerente e insufficiente  del marchio a causa della mancanza di un repository centrale per tutte le artwork, i disegni, le prove, ecc.

L’impatto sul business dovuto alle sfide sopra menzionate comprende:

  • Scadenze fallite che portano a ritardi del mercato.
  • Prodotti ritirati dal mercato a causa di informazioni errate sull’etichetta.
  • Ritardi nell’approvazione e negli avvisi personalizzati dovuti alla non conformità alle normative locali.
  • Mancanza di visibilità e coordinamento che portano all’obsolescenza dell’inventario.
  • Ripetizione di problemi / errori dovuti al mancato monitoraggio della cronologia.
  • Perdita del brandà a causa di artwork incoerenti.

Per affrontare le sfide è necessario fornirsi di un sistema PLM in grado di aiutare le aziende con queste problematiche fornendo:

  • unico repository unificato per gestire le risorse del marchio (loghi, colori consigliati, font, ecc.), artwork, disegni, ecc. e le loro revisioni.
  • uno strumento di flusso di lavoro robusto e flessibile per gestire il processo di revisione e approvazione con meccanismo di monitoraggio e escalation incorporato
  • uno strumento di visualizzazione con funzionalità collaborative quali annotazioni, commenti, ecc. per prototipazione in tempo reale, revisione e approvazioni.
  • una robusta funzionalità di reporting, dashboard e capacità analitiche per il monitoraggio e il processo decisionale potenziati.
  • la consegna automatica dell’artwork e del contenuto inviata a stampanti e partner online in modo standard
  • la capacità di ricavare il contenuto dall’etichetta ed eseguire il controllo di conformità rispetto a diversi standard di regolamentazione.
  • la capacità di auto-tradurre il testo dell’etichetta in più lingue.

Packaging, etichettatura e grafica sono aspetti importanti come lo stesso prodotto che devono essere opportunamente considerati durante lo sviluppo del prodotto; diventano sempre più significativi a causa della complessità delle normative, delle innovative tecnologie di marketing e della diffusione di informazioni attraverso i social media.
Mentre è possibile sfruttare le applicazioni aziendali standard esistenti (come gli strumenti ERP) già disponibili nell’azienda, per ottimizzare il panorama tecnologico e gli investimenti, sicuramente merita l’introduzione di strumenti standard per affrontare i restanti aspetti dovuti alle alte quote in gioco (PLM).
Eventuali errori, problemi o difetti nel confezionamento, etichettatura e materiale illustrativo porteranno alla perdita di reputazione, sanzioni e complicazioni legali, il cui costo potrebbe essere superiore all’investimento richiesto.