Target audience

27 Giu Il vantaggio di utilizzare i dati del CRM per campagne pubblicitarie programmatiche

Le campagne pubblicitarie programmatiche automatizzano una parte significativa del processo di promozione all’acquisto, che libera il tempo dei venditori per altre attività altamente qualificate. Basta definire il vostro target per una campagna attraverso una piattaforma on-demand(DSP), perchè gli annunci vengano pubblicati da piattaforme importanti. L’apprendimento automatico e le altre tecnologie di intelligenza artificiale permettono alle campagne programmatiche di trovare consumatori propensi a rispondere agli annunci. Tuttavia, i dati utilizzati dal DSP non sempre riescono ad ottenere il desiderato targeting ; per ottenere il massimo dal vostro investimento pubblicitario sarà necessario incorporare i dati dal Customer Relationship Management (CRM).
La differenza tra i vari tipi di dati
Le informazioni contenute nel vostro CRM sono raccolti  direttamente dai potenziali clienti, che sono fonti di alta qualità che identificano al meglio le caratteristiche del vostro pubblico; dati di seconda mano provengono da altre società che offrono i propri dati ad altre organizzazioni. La qualità si avvicina ai dati di primo livello, soprattutto se tali aziende lavorano all’interno del vostro segmento di mercato. Infine i dati di terze parti provengono da fonti aggregate. Si ottiene un grande volume di informazioni, ma non necessariamente della migliore qualità.
Migliorare la personalizzazione.
Quando si dispone dei dati CRM a cui attingere non si gioca agli indovinelli con il targeting programmatico; queste informazioni provengono direttamente dal vostri clienti attuali e potenziali, ciò permette al DSP di centrare gli obiettivi per espandere la vostra portata di pubblico.
Gli annunci personalizzati hanno una maggiore potenzialità; li potrete impostare voi stessi distinguendovi dalla concorrenza, offrendo un’esperienza personalizzata progettata per affrontare i punti deboli e problemi di clienti specifici. I consumatori ottengono una buona prima impressione dai vostri prodotti e servizi: non devono scavare in profondità alla ricerca di informazioni irrilevanti per trovare ciò che stanno cercando, perché le creatività e le pagine di destinazione li guidano nel punto esatto dove stanno le informazioni che cercano.
Ottimizzazione del Timing del messaggio
Il Timing gioca un ruolo fondamentale nelle vendite, se si sta lavorando in ambiente B2C o B2B. Ovviamente desiderate che il vostro business sia presente nella mente del vostro pubblico esattamente quando si sta avvicinando ad una decisione di acquisto. I dati del CRM aiutano ad individuare l’intenzione del cliente e a scegliere il momento giusto per pubblicare gli annunci.
Impostazoni per il controllo
I dati CRM agiscono come un set di controllo perchè se ne conosce la provenienza e la qualità: non si sa come la maggior parte di terze parti generino i loro dati, così può succedere di incorrere in traffico di dati, frodi e altri problemi. Alcuni DSP non hanno un giusto editor per la gestione del traffico, quindi è importante riconoscere questo problema il più rapidamente possibile e rintracciare le piattaforme più adatte.
Integrando i dati del CRM in un DSP, ad ottimizzando il vostro target di pubblico per una migliore personalizzazione e per la  messaggistica predittiva, potrete scoprire le fonti di dati aggiuntivi che soddisfano i requisiti di qualità.