CRM

27 Giu Sei soddisfatto del tuo CRM?

Nel corso degli ultimi anni, sono stati rilasciate e commercializzate decine e decine di piattaforme CRM per le imprese; questo significa che sono aumentate le possibilità di scelta, con maggiore innovazione e prezzi migliori, ma significa anche un aumento della confusione sul concetto di CRM e su quali caratteristiche siano veramente importanti. Che cosa si deve cercare in una soluzione di CRM?

1. Gestione del Progetto
Uno buono strumento di CRM fornisce sufficienti  funzionalità per gestire le varie attività correlate. Il project management è un esempio ideale. Le buone piattaforme di CRM si adattano perfettamente alle caratteristiche di gestione del progetto. Il vantaggio per queste piattaforme è che non c’è divario tra i dati dei clienti e le attività di gestione del progetto; tutte le assegnazioni, le tappe e le  scadenze risiedono in un unico luogo. In particolare, quando si investe in uno strumento CRM con la gestione del progetto integrata, si migliora la comunicazione e si ottiene una più rigorosa supervisione. Nulla passa inosservato e tutto si inserisce in un programma di lavoro.

2. Accesso remoto
In passato, la maggior parte dei processi di business ha avuto luogo in uffici centralizzati. A parte le visite ai prospect fatte dai venditori, tutto il resto è sempre accaduto entro i confini dell’ufficio. Questo ha reso facile organizzare le informazioni e le relazioni. Tuttavia, con il passare del tempo, le innovazioni come la tecnologia cloud e i dispositivi mobili hanno reso possibile per le aziende diffondere ed eseguire il lavoro in una varietà di posizioni. Di conseguenza, il CRM deve poter disporre di un accesso remoto: i dati deve poter essere inseriti da ogni posizione,  in occasione di fiere, presso i clienti, dai partner locali e dai dipendenti. Uno strumento di CRM perde la sua versatilità quando gli utenti sono limitati dalla posizione. In un’epoca in cui molte aziende trovano conveniente anche consentire ai dipendenti di lavorare da casa, l’accesso remoto è qualcosa che deve essere attentamente considerato.

3. Automazione dei Follow-Up
Un prospect si trasforma in un cliente dopo uno, due, o anche tre interazioni. Ci vogliono molte conversazioni e azioni per portare un nuovo cliente on board. Questo è il motivo per cui è necessario considerare con attenzione l’automazione dei follow-up, una soluzione CRM che vi ricordi automaticamente quando è il momento di risentire un prospect e che suggerisca appropriati sistemi di interazioni. Questo consente al team di concentrarsi meno sulla logistica e di più sulla messaggistica.

4. Analisi dei dati
A questo punto, è necessario comprendere l’importanza di avere uno strumento di analisi completamente integrato nella soluzione CRM. La maggior parte strumenti CRM sono in grado di raccogliere dati, ma è l’applicazione e l’analisi di questi dati che conta davvero. Non si può semplicemente raccoglierli e guardarli.. È necessario essere in grado di analizzare attraverso le lenti dei propri obiettivi di marketing e di vendita. Le migliori soluzioni di CRM capiscono questa esigenza e permettono agli utenti di definire e applicare strategie di trattamento dei dati per affrontare particolari esigenze in prospettiva.

5. Scalabilità
Le funzionalità saranno effettivamente utili solo se sapranno crescere con l’azienda.  Se state comprando una soluzione CRM per far crescere il vostro business, il software CRM dovrà crescere con voi. Un piano ben sviluppato affronta la scalabilità del software per garantire che la decisione di quest’anno non diventerà il rimpianto del prossimo anno.